Parnaso Italiano
Repertorio della poesia italiana tra Cinquecento e Seicento
Ludovico San Martino d’Agliè [1578 - 1646]

Da “Rime varie” [1610]
2
Manto su ’l fronte d’Amaranta.

Copria le chiome d’oro
de la bella Amaranta oscuro velo,
e, come in fosco cielo
tra nube e nube il sol più ferve e splende,
tal ella in manto poverello altera,
in un palese e ascosa,
umilmente pomposa,
di più cocenti fiamme i cori accende.
Ahi, negletta beltà, beltà guerrera,
che di tenebre cinta
vinci, senza esser vinta,
e che non puoi s’un core,
allor che copre in te sue frodi Amore?
poesialirica.it - gennaio 2008 - Ideazione e realizzazione a cura di admin@poesialirica.it