Parnaso Italiano
Repertorio della poesia italiana tra Cinquecento e Seicento
Alfonso Antonini [1584 - 1657]

Da “Rime” [1615]
C
Assedio.

   Colà combatte il circondato forte
il fiero Turco, e i modi varia e l’uso:
or notturne scalate, or foco chiuso,
or drizza incontro i fulmini di Morte.
   Ed io rinchiuso qui tra varia sorte
combattuto combatto, e sono escluso.
Assaltai d’improviso, e fui deluso,
minai per strade sotteranee e torte.
   Batto al fin con le luci, e la pietade
sveglia le fiamme e ’l fulmine saetta,
che contr’al duro cor languido cade.
   Né spero in lungo assedio al fin vendetta;
ché crudeltà per sconosciute strade
a la nemica mia soccorso affretta.




5




10




poesialirica.it - gennaio 2008 - Ideazione e realizzazione a cura di admin@poesialirica.it