Parnaso Italiano
Repertorio della poesia italiana tra Cinquecento e Seicento
Alfonso Antonini [1584 - 1657]

Da “Rime” [1615]
CXXIX
Rassegna.

   Del sol passando ai luminosi ardori
oggi carco di ferro in mostra il campo,
pingea nel netto acciar l’etereo lampo
splendidi raggi e tremuli fulgori.
   Parea de l’armi ai lampi, agli splendori
seminato di fiamme il largo campo,
e gli occhi non avean riparo e scampo
al folgorar de’ bellici candori.
   Tal guida in mostra l’argentata duce
de le stelle l’esercito lucente
alor che fugge la fraterna luce.
   E se splende là su vaga e ridente
la dea d’Amor, qui fiammeggiando luce
la mia dea più vezzosa e più splendente.




5




10




poesialirica.it - gennaio 2008 - Ideazione e realizzazione a cura di admin@poesialirica.it