Parnaso Italiano
Repertorio della poesia italiana tra Cinquecento e Seicento
Alfonso Antonini [1584 - 1657]

Da “Rime” [1615]
LXII
Amor timido.

Ardo, ma non ardisco
scoprir l’occulto ardore.
Così, lasso, languisco
tra desir e timore.
E danmi egual martìre
molto ardor, poco ardire.
poesialirica.it - gennaio 2008 - Ideazione e realizzazione a cura di admin@poesialirica.it