Parnaso Italiano
Repertorio della poesia italiana tra Cinquecento e Seicento
Cristina Dudley Paleotti [1650 - 1719]

Da “Poesie italiane di rimatrici viventi” [1716]
I

   Nel sen dell’Adria, ove ha la sede Amore,
mi riconduce il fato, e al suon dell’onda
i caldi miei sospir bacian la sponda;
seconda il pianto amaro il salso umore.
   La pace in seno ed un tenace ardore
sembran discordi all’union gioconda,
perché di cruda assenza il duolo abbonda,
che in mente innamorata è gran rigore.
   Già s’arma alla spietata lontananza
speme e timore, ed alti giuramenti
a favor del Destin, che pur s’avanza.
   Prima avran fine il cielo e gli elementi,
ch’io d’amar cessi, e che la mia costanza
perda, e non sia qual scoglio a tutti i venti.




5




10




poesialirica.it - gennaio 2008 - Ideazione e realizzazione a cura di admin@poesialirica.it