Parnaso Italiano
Repertorio della poesia italiana tra Cinquecento e Seicento
Marcello Giovanetti [1598 - 1631]

Poesie [1622]
Madrigali
1
Bella donna portava su le treccie un fior di perla in forma di rota.

Qual t’appresta, mio core,
novo tormento Amore:
su l’aureo crin costei,
quasi nova Fortuna, asconde in fiore
la rota ove raggira i pensier miei.
O bellissima pena, o strazio amato,
chi fia ch’omai ricusi esser girato
con leggiadro martoro
sopra rota di perle, in piazza d’oro?

[Argomento]: trecie > treccie. 4: fortuna > Fortuna.

poesialirica.it - gennaio 2008 - Ideazione e realizzazione a cura di admin@poesialirica.it