Parnaso Italiano
Repertorio della poesia italiana tra Cinquecento e Seicento
Marcello Giovanetti [1598 - 1631]

Poesie [1622]
Sonetti
47
Madonna ha gli occhi bianchi*.

   Se sfavillano candide pupille
negli occhi tuoi, dai cui sereni giri,
quasi da due fornaci, incendii spiri,
meraviglia non è, cara mia Fille,
   perché trassero già d’acquose stille
forma e sembianza i lumi onde tu miri;
quindi il color di quegli altronde tiri,
che non hanno color l’onde tranquille.
   Come dal ciel, se nubiloso appare,
o diffuso di lucido splendore,
sembra or d’argento or di zaffiro il mare,
   così presero gli occhi il bel candore;
posciaché quinci e quindi in lor traspare
diamante la mia fé, ghiaccio il tuo core.

*Nota: la tavola degli argomenti invece ha: «Segue in lodar li medesimi occhi bianchi filosoficamente».





5




10




poesialirica.it - gennaio 2008 - Ideazione e realizzazione a cura di admin@poesialirica.it