Parnaso Italiano
Repertorio della poesia italiana tra Cinquecento e Seicento
Marcello Giovanetti [1598 - 1631]

Poesie [1622]
Sonetti
25
Disperazione amorosa fatta d’impossibili.

   Frenar quando più ’l mar mormora e mugge,
placar serpe calcata o ferit’orso,
sedar leon quando più irato rugge,
a le sfere del ciel volgere il corso;
   sfornir di vanni e raffrenar co ’l morso
mentr’Austro più precipitoso fugge,
al superbo Appenin scuotere il dorso,
et illeso trattar fiamma che adugge;
   frutto sperar da non feconda felce,
dal corso distornar rapido fiume,
e meco trar pietoso il faggio e l’elce;
   e render chiaro a cieca talpa il lume,
e con miei carmi disasprir la selce
potrò, pria che placare il mio bel nume.




5




10




poesialirica.it - gennaio 2008 - Ideazione e realizzazione a cura di admin@poesialirica.it